Esportare Mail e Contatti da Windows Mail

Ogni giorni tutti gli utenti che utilizzano internet ricevono ed inviano decine e decine di email, la maggior parte purtroppo è solo spam, il resto sono email provenienti da amici, parenti, o colleghi di lavoro.

Per leggere le email esistono diverse soluzioni, possiamo farlo direttamente tramite la web mail messa a disposizione dal nostro fornitore, oppure, direttamente da un client email opportunamente configurato.

La differenza tra le due alternative è che nel primo caso possiamo leggere le email solo attraverso il browser, nel secondo caso invece il client risiede sul nostro pc e quindi potremo aprirlo e leggere o inviare email senza bisogno di aprire il browser.

Tra i client email più utilizzati spiccano sicuramente outlook, outlook express, thunderbird, e windows live mail.

Proprio di quest’ultimo volevamo parlare, infatti vi forniamo una semplice guida per salvare le nostre email e tutti i nostri contatti, non si sa mai cosa possa riservarci il nostro computer, quindi prevenire è sempre meglio che… perdere tutto!

Innanzitutto creiamo i nostri dati di backup

Clicchiamo su “file” selezioniamo “export” e quindi clicchiamo su “messages”.

Dalla finestra che si apre selezioniamo “Microsoft Windows Mail” e proseguiamo.

Selezioniamo la cartella di destinazione dei nostri backup.

Nella schermata che si apre dobbiamo selezionare le cartelle da salvare, quindi possiamo selezionare “all folders” per salvare tutte le cartelle, oppure cliccare tenendo premuto Ctrl su ogni cartella che vogliamo salvare.

Proseguendo il processo di backup sarà avviato.

Ora tocca salvare i contatti quindi clicchiamo nuovamente su “file” e su “export”, ma questa volta selezioniamo “windows contact”.

Dalla schermata che si apre selezioniamo il formato di salvataggio tra csv o vcf.

Selezioniamo le varie informazioni da includere all’interno del file per ogni contatto.

Ecco fatto, adesso sia messaggi che contatti sono ben salvati. Per importare i file salvati basta cliccare su “file” e quindi su “import”. Dal menu dunque selezioniamo ciò che vogliamo importare e selezioniamo il file relativo.

Passare da una Sezione all’Altra di una Pagina Online con Firefox

Molte agendine che si trovano in commercio utilizzano il sistema delle marcature, cioè dei pezzi di carta attaccate al bordo destro dell’agenda, dalla quale possiamo saltare subito alla pagina che preferiamo.

Le targhette possono contenere qualsiasi informazione, ad esempio le semplici lettere per saltare direttamente ad una precisa lettera, possono contenere sezioni particolari, ad esempio in un quaderno è possibile indicare la materia a cui porta una targhetta, e così via.

Se vogliamo integrare questa funzione anche nelle pagine web che esploriamo ogni giorno, allora possiamo provare Click Markers.

Click Markers è un plugin per Firefox che permette di saltare da una sezione e l’altra di una pagina web, il tutto con un click sulla rispettiva targhetta che di viene a creare automaticamente sul bordo destro delle pagine.

Una volta installato, Click Markers analizza automaticamente il contenuto della pagina visualizzata, e quindi crea le targhette a destra dello schermo, cliccando su una di queste salteremo istantaneamente al relativo contenuto all’interno della pagina.

Aggregatore di Feed per Firefox

Per essere sempre informati su cio che ci interessa e rimanere al passo con le ultime notizie, quello che ci serve è un ottimo aggregatore, in grado di fornirci tutte le news al primo e fugace sguardo, a tale proposito Sage è l’applicazione di cui abbiamo bisogno per essere aggiornati in tempo reale.

Apriamo il nostro browser Firefox, selezioniamo l’opzione “strumenti” e dal menù a discesa scegliamo “componenti aggiuntivi” cerchiamo l’aggregatore Sage e installiamolo.

Questo utilissimo gestore di Feed Rss crea una barra laterale che raccoglie ordinatamente i Feed dai siti a cui siamo abbonati e li suddivide in categorie, la barra è visualizzabile cliccando sulla fogliolina verde, che appare dopo l’installazione di Sage ,sulla barra delle applicazione di Firefox.

Sage è flessibile e personalizzabile, dal suo pannello di controllo si può impostare la grafica della scheda, organizzare le categorie, aggiungere e modificare i preferiti, tra le altre opzioni ha il pregio di importare ed esportare intere liste di Feed per permetterne comodamente lacondivisione con i nostri amici.

Restare sempre aggiornati, con questo componente aggiuntivo che racchiude tutte le potenzialità di un lettore professionale, è comodo e intuitivo, le notizie vengono visualizzate come una semplice pagina web divisa in più parti, in cui è riportata la notizia con un piccolo riassunto.

Sage non influisce con la navigazione, si integra alla perfezione con il browser e possiamo scegliere se visualizzarlo oppure farne a meno, le sue performance lo eleggono una dei migliori “Newsreader” disponibili sulla piazza.

Programmi per Preventivi – Invoicex

I preventivi rappresentano uno strumento molto importante per chi gestisce un’azienda o un’attività.

Molto spesso i clienti, prima chi comprare un servizio, richiedono infatti un preventivo dettagliato, per capire quali possono essere i costi da sostenere.
Tramite il preventivo, l’azienda fornisce al cliente un calcolo di quelle che possono essere le spese da sostenere.
Il cliente ha poi la possibilità di accettare il preventivo e di fare un ordine.

I preventivi possono essere gestiti con Word e Excel, sono però disponibili anche programmi che rendono questo tipo di operazione ancora più semplice.

Tra le migliori soluzioni di questo tipo segnaliamo Invoicex, che è un programma gratis e disponibile in italiano.
Si tratta di un’applicazione per le fatture che mette a disposizione opzioni per la gestione dei preventivi.

Il programma è molto semplice da utilizzare, le varie funzionalità sono infatti organizzate in diverse sezioni, a cui è possibile accedere tramite il menu.
Lo strumento offre la possibilità di gestire gli elenchi di fornitori e clienti, il magazzino e vari tipi di documenti.
I dati inseriti nell’elenco dei clienti e nel magazzino possono poi essere utilizzati quando si crea un preventivo.

La creazione del preventivo risulta essere quindi semplice e veloce.
I documenti possono poi essere stampati dal programmi.

Invoicex è sono uno dei programmi che offrono questa possibilità.
Alcune alternative sono disponibili in questa lista di programmi per preventivi e si tratta sempre di applicazioni gratis.

L’utilizzo di un programma per creare preventivi permette quindi di eseguire questo tipo di operazione in modo semplice e veloce.

Come Scaricare Video Gratis

Il salvataggio dei video presenti sul online non è sempre possibile Per ovviare a questo problema sono uscite diverse applicazioni sia online che offline, tra cui molti di questi permettono la conversione automatica dei filmati, infatti i video presenti su youtube sono in formato flash che hanno estensione .flv, tali tipi di video non sono riproducibili con windows media player, e quindi, per poterli visualizzare sul proprio pc, è necessario installare un ulteriore player capace di leggere questo tipo di formato, uno tra questi è FLV Player.

Per chi invece non volesse installare alcun player aggiuntivo, può avvalersi, come detto prima, della conversione automatica messa a disposizione da alcuni servizi online, che appunto convertono il video .flv in un più riconoscibile file .avi, così da poter essere riprodotto tranquillamente anche con windows media player. Un ottimo sito che mette a disposizione tale servizio è en.anjo.to.

Aprendo il sito, dobbiamo inserire l’url del video da scaricare, per ottenerlo, bisogna per prima cosa aprire il video che vogliamo salvare, così facendo sulla destra del video in riproduzione possiamo trovare il campo URL, tutto ciò che è scritto in questo campo dovrà essere copiato ,selezionare tutta la stringa di testo, premere con il tasto destro del mouse e selezionare copia, e incollato nel campo URL del sito. Nel menu a tendina, sotto il campo dove abbiamo appena incollato l’indirizzo del nostro video, possiamo selezionare invece il formato video che desideriamo, se lasciato in .flv, cioè il formato video standard, partirà subito il download, caso contrario scegliessimo di salvare il video ad esempio in formato .avi, prima di poter scaricare dovremo prima attendere la conversione del video, tale operazione dura circa 20-30 secondi. Non ci resta dunque che premere il pulsante download, scegliere la destinazione di salvataggio nel nostro disco fisso, e dunque salvare.

Il video sarà bello e salvato sul nostro PC pronto per essere visionato quando vogliamo. Come detto su, esistono altre diverse soluzioni alcune validi altri un po’ meno, ad esempio un’alternativa valida al sito proposto su questa guida, e per chi utilizza mozilla firefox, è installare il plugin “fast video download” tale plugin integra nel browser un pulsante che riconosce automaticamente i video in riproduzione, e ne permette il download in formato originale, e quindi in formato flash video.