Aprire e Modificare File Swf

Il formato Flash è un formato che in rete si è largamente diffuso, con questo si possono creare elementi di un sito quali pulsanti, banner, ed altre risorse, fino ad arrivare a vere e proprie applicazioni, senza dimenticare i vari giochi con cui è possibile passare un po’ il tempo direttamente online.

Realizzare applicazioni e giochi flash è decisamente complicato, non solo servono strumenti adatti e a pagamento, ma dovremo anche conoscerli bene e saper utilizzare il linguaggio utilizzato.

Se non siamo esperti dunque accontentiamoci di utilizzare le applicazioni create dagli altri, e pensiamo solo a divertirci.

Come dite? Non volete sentire ragioni e volete sapere come modificare un file flash? Bene, una soluzione effettivamente c’è ed è più semplice di quanto si immagini!

L’applicazione che vi stiamo presentando infatti permette proprio di fare questo, aprire file in formato .SWF, e quindi modificarne il contenuto sostituendo elementi grafici con altri, inserire testo, oppure estrarre immagini, video, suoni ecc ecc.

Il programma si chiama SwfModify, e possiamo scaricarlo direttamente dal sito ufficiale.

Le funzionalità di SwfModify sono davvero interessanti, e permettono di avere un primo approccio con il mondo dei file flash, quindi con questo potremo modificare il contenuto senza sapere nulla di flash, ne tantomeno possedere complicate applicazioni per farlo.
Con tale programma potremo aprire file .SWF e quindi modificare i vari frame, quindi potremo sostituire gli elementi grafici con altre immagini o altri file flash, inoltre potremo inserire anche del testo, così da personalizzare il tutto.

La cosa interessante è anche quella di poter salvare i vari elementi contenuti all’interno del file, quindi potremo salvare forme, effetti sonori, musiche, e qualsiasi altro elemento.

Se volete cominciare a lavorare sui file flash questo è un ottimo punto di partenza.

Passare da un Programma all’Altro

Da sempre Windows ci consente l’esecuzione di più programmi contemporaneamente, così facendo potremo svolgere tutti i nostri compiti senza chiudere ed aprire programmi continuamente, avremo sempre tutto a portata di mano.

L’unico limite dunque resta la situazione prestazionale del nostro computer, infatti più risorse hardware avremo a disposizione e più programmi potremo aprire, ma un altro limite incombe su di noi, quello di poter gestire tutte queste finestre aperte senza confonderci e senza perdere la cognizione della situazione.

Per gestire un gran numero di programmi aperti, e quindi passare da uno all’altro inj modo molto emplice, basta utilizzare la combinazione di tasti alt + tab, in modo tale da aprire una schermata centrale dove appariranno tutte le anteprime delle finestre aperte, quindi basta premere il tasto tab (mantenendo sempre premuto alt) fino a selezionare il programma che vogliamo ripristinare sullo schermo, e quindi rilasciarlo, il programma si mostrerà nuovamente davanti i nostri occhi e dunque potremo riprendere il lavoro tranquillamente.

Ovviamente anche questa funzione ha un limite, le schermate di anteprima sono decisamente piccole, e più programmi apriamo più piccole diventeranno, e quindi riconoscere determinate finestre potrebbe essere un po’ complicato, per questo motivo esiste un buon sostituto di questa funzione compatibile sia con windows vista che con windows 7, e permetterà di avere una diversa gestione delle finestre, la tecnica rimarà quella, premere una combinazione di tasti per far apparire un menu contenente tutte le finestre aperte, ma quello che cambia è come vengono visualizzate queste finestre, molto più grandi rispetto alla funzione originale, inoltre ognuna di essa sarà numerata, in modo tale da rendere le anteprime delle finestre ancora più visibili.

Il programma che aggiunge questa bella funzione si chiama Switcher, e possiamo scaricarlo dalla sua pagina ufficiale cliccando qui.

Una volta scaricato avviamo subito l’installazione e dunque avviamolo. Capiremo che il programma è operativo dalla sua relativa icona posizionata nella tray icon, per provarlo subito dunque premiamo la combinazione win + ò. Come potete vedere dunque la differenza rispetto a prima è davvero notevole.

Per personalizzare alcune funzioni possiamo premere direttamente sull’icona per accedere alla configurazione del programma, ad esempio potremo assegnare una nuova combinazione di tasti, oppure cambiare layout di visualizzazione e ancora modificare tutto ciò che riguarda l’aspetto grafico.

Creare una Pagina Iniziale Personalizzata

Quando accendiamo il computer la prima operazione che facciamo è quella di aprire il browser e dunque cominciare a navigare all’interno dei nostri social network preferiti, e altri servizi utili, come ad esempio quelli di informazione.

I siti presenti in rete sono talmente tanti che è quasi impossibile esplorare tutti i nostri siti preferiti, e spesso diventa un passatempo che in molti adottano.

Se apriamo spesso della pagine relative ai nostri siti preferiti, ovviamente avremo queste salvate nella lista dei preferiti, in questo modo potremo accederci senza problemi, con un solo click del mouse.

Tuttavia, per velocizzare ancora di pi le operazioni, possiamo utilizzare alcuni particolari servizi che ci permettono di creare una homepage personalizzata, in modo da inserire tutti i nostri siti preferiti, ed averli a portata di click, direttamente nella pagina iniziale del browser.

Oggi vi proponiamo un nuovo servizi di questo tipo, che ci permetter di avere una home page con tantissimi utili servizi, con relativi pulsanti, in modo da potervi accedere in modo estremamente veloce.

Il servizio di cui parliamo è Symbaloo, e si trova a questo indirizzo.

Symbaloo è un servizi completo di ogni risorsa che possa essere utile alla personalizzazione della propria pagina principale.

La pagina è caratterizzata dalla presenza di vari pulsanti, ognuno associato ad un particolare servizio, che potremo spostare e piazzare a piacimento all’interno della griglia.

Il tutto ovviamente è personalizzabile, sia graficamente sia nei servizi da includere.

Oltre a questo possiamo anche aggiungere dei widget, ad esempio per ascoltare la radio, o per eseguire ricerche nel web, mentre cliccando su “notizie” potremo dare un’occhiata a tutte le varie notizie mondiali, con le relative immagini.

Guardare Video con Altri Utenti

Youtube è oramai il servizio più utilizzato in assoluto per la condivisione di video in rete.

Su Youtube vengono ogni giorno caricati tantissimi video provenienti da ogni parte del mondo, ovviamente solo per il piacere di metterli online e dunque permettere a chiunque di visualizzarli sul proprio computer.

Youtube è anche molto utilizzato nei vari social network, soprattutto su Facebook, dove ogni utente può condividere un video cliccando su un semplice tasto di condivisione, direttamente dalle pagina di Youtube.

Ma vi è mai balenata in testa l’idea di poter guardare video contemporaneamente ad altri utenti? Questo può essere utile nel momento in cui vogliamo criticare o commentare un particolare video, oppure semplicemente vogliamo che un gruppetto di amici o parenti guardino un video realizzato da noi, e quindi commentarlo in tempo reale.

Per fare questo oggi vi presentiamo un comodo servizio che permette di condividere un video di youtube in una stanza virtuale, in modo da poter essere guardato da tutti i partecipanti, e quindi commentato grazie alla comoda finestra di chat.

Il servizio di cui parliamo è Synchtube.

Una volta entrati nel servizio dovremo creare la stanza virtuale e caricare il video di Youtube, per far ciò basta inserire il link diretto al video nell’apposito campo, e quindi premere il pulsante “Create Room”.

Una volta all’interno della stanza visualizzeremo il link ad essa, da mandare ai nostri amici cosicché possano raggiungerci.

Quando i nostri amici saranno entrati potremo avviare la riproduzione del video, e dunque commentarlo grazie ala finestra di chat posta a destra.

Molto interessante.

Come Disdire Abbonamento Mediaset Premium

Se non si è soddisfatti di Mediaset Premium, è possibile disdire il proprio abbonamento.
Prima di fare questo è perrò necessario capire quali sono i termini da rispettare e le conseguenze dell’operazione.

Per iniziare, è necessario fare una distinzione tra la disdetta alla scadenza dell’abbonamento annuale, fatta per evitare il rinnovo automatico, e la disdetta pima della scadenza annuale.

Nel primo caso l’operazione non ha costi.
Basta inviare una comunicazioni scritta tramite raccomandata all’indiizzo
Mediaset Premium S.p.a.
Casella Postale 101, 20900 Monza (MB)

Per scrivere la lettera è possibile utilizzare questo fac simile di disdetta Mediaset Premium presente sul sito Disdetta.net.
Si tratta di un documento da compilare inserendo i dati dell’abbonato e quelli dell’abbonamento.
La disdetta deve essere inviata con un anticipo di trenta giorni rispetto alla scadenza del contratto.

Nel caso in cui si voglia fare la disdetta di Mediaset Premium prima della scadenza annuale, ci sono invece dei costi.
La procedura da seguire è simile, anche in questo caso bisogna inviare una raccomandata all’indirizzo indicato in precedenza con un anticipo di trenta giorni.
Il modello da utilizzare può essere trovato nella pagina indicata in precedenza.
L’azienda in questo caso richiede però il pagamento dei costi di disattivazione, 8,34 euro.

Bisogna inoltre considerare che Mediaset può richiedere il rimborso di eventuali sconti o promozioni che l’abbonato ha avuto.
I costi possono quindi salire e risulta essere importante valutare con attenzione quanto si spende prima di disdire il contratto.